Candied Bacon, croccante bacon caramellato

Cosa succede quando gli opposti si attraggono? Cosa accade quando il salato del bacon incontra la dolcezza dello zucchero? E se a questo contrasto ci aggiungessimo anche una nota piccante? Sono sicuro che le vostre papille gustative farebbero festa per questo alternarsi di sensazioni: croccante, dolce, salato, piccante. Tutto in un unico morso.

La ricetta è di una semplicità estrema, il risultato è garantito e potrebbe creare dipendenza.

candied bacon, croccante bacon caramellato
Candied Bacon

C’è da dire che la ricetta, nonostante sia molto semplice, nasconde alcune insidie che potrebbero vanificarne il risultato. Per questo motivo vi racconterò di come l’ho sbagliata un paio di volte, in modo che possiate evitare i miei errori.

L’obiettivo è quello di rivestire le strisce di bacon con un sottile strato di zucchero caramellato in modo da renderle croccanti e creare il contrasto di sapori.

La croccantezza, quindi, sarà data dalla caramellizzazione dello zucchero, il bouquet di sapori dai vari aromi e spezie che sceglieremo di utilizzare.

Per la prima prova della ricetta ho realizzato uno sciroppo costituito da zucchero di canna, sciroppo d’acero, bourbon, senape di Digione e pepe di Cayenna. Ho spennellato lo sciroppo sulle fette e le ho messe in cottura. A prima vista il risultato sembrava buono e devo ammettere che anche il sapore non era niente male. Tuttavia il problema era la consistenza: il rivestimento non era caramellato a sufficienza ma risultava appiccicoso sia a contatto con le dita che con i denti. Non andava assolutamente bene. I vari ingredienti aggiunti allo zucchero ne avevano compromesso la caramellizzazione.

Dovevo focalizzare bene l’obiettivo: fette croccanti, rivestimento non appiccicoso e nota piccante.

La strada da percorrere doveva partire della semplicità: via tutti gli ingredienti, ho tenuto solo lo zucchero di canna per la croccantezza e il pepe di Cayenna per la piccantezza. Ho provato a cuocere qualche fetta con questi due ingredienti e il risultato è stato… terribile! Potete vederlo dalla foto qui sotto.

candied bacon, croccante bacon caramellato
Candied bacon bruciato

Ok, non impressionatevi. La colpa questa volta è stata della mia distrazione (che, nel mio caso, ha le sembianze di mio figlio e della console Nintendo Wii). Sono bastati due o tre minuti e la situazione mi è sfuggita di mano.

Tuttavia, nonostante lo zucchero si sia bruciato e io abbia dovuto buttare tutto, c’era una nota positiva: lo zucchero era caramellato e croccante.

Non restava che riprovare ma facendo attenzione ai tempi di cottura.

Ho cosparso alcune fette di bacon con zucchero di canna e pepe e, questa volta, ho aggiunto direttamente sulle fette qualche goccia di sciroppo d’acero per dare un’aroma in più.

Dopo 15 minuti il risultato è quello della foto qui sotto:

candied bacon, croccante bacon caramellato
Candied Bacon

Obiettivo raggiunto: le fette non si attaccano alle dita e sono di una croccantezza estrema. Il sapore è ottimo: piccantino e con un retrogusto di sciroppo d’acero.

Fate solo attenzione a non bruciacchiare troppo i bordi perché danno un brutto sapore amaro.

Vediamo, quindi, i passaggi per realizzare il bacon caramellato.

Ingredienti

  • 12 fette di bacon tagliate non troppo sottili
  • 4 cucchiai di zucchero di canna
  • 2 cucchiaini di pepe di Cayenna (o secondo il vostro gusto)
  • Sciroppo d’acero puro (facoltativo)

Procedimento

Preriscaldate il forno ad una temperatura di 180°C.

In una ciotola, unite lo zucchero di canna e il pepe di Cayenna, quindi aggiungete le fette di bacon e mescolate. (Figura 1)

candied bacon, croccante bacon caramellato
Figura 1

Adagiate le fette di bacon su una teglia ricoperta di carta forno, quindi cospargetele in superficie con un altro po’ del mix di zucchero e pepe rimasto nella ciotola. Se volete, aggiungete qualche goccia di sciroppo d’acero puro. (Figura 2)

candied bacon, croccante bacon caramellato
Figura 2

Mettete la teglia in forno e fate cuocere per circa 15-20 minuti ricordandovi, però, dai 15 minuti in poi, di tenere la cottura sotto controllo per evitare di far bruciare lo zucchero.

Una volta tolte dal forno, utilizzando una pinza o una forchetta, prendete le fette di bacon e adagiatele su un foglio di carta forno pulito. Aspettate qualche minuto in modo che lo zucchero, raffreddandosi, possa solidificarsi e rendere le fette croccanti.

candied bacon, croccante bacon caramellato
Candied Bacon

Qualche consiglio

Per evitare che le fette si arriccino durante la cottura, copritele con un altro foglio di carta forno e appoggiatevi sopra un’altra teglia che, con il suo peso, le farà restare piatte. (Figura 3)

candied bacon, croccante bacon caramellato
Figura 3

Per un lavoro più pulito, cuocete le fette di bacon adagiandole su una griglia. (Figure 4 e 5)

candied bacon, croccante bacon caramellato
Figura 4
candied bacon, croccante bacon caramellato
Figura 5

Utilizzate questa ricetta per realizzare degli snack, come topping per i vostri hamburger, nei dolci (provate a sbriciolare qualche fetta di bacon caramellato sul gelato alla vaniglia o sui muffin) o dove la vostra fantasia vi suggerirà. Il bacon sta bene con tutto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *