Bluegrass Burger, sapori e note del Kentucky

Bluegrass Burger
Bluegrass Burger

The Bluegrass State” è uno dei nomi utilizzati per indicare, negli Stati Uniti, lo stato del Kentucky. Il nome deriva da una pianta, la Poa Pratensis, che ricopre gli spaziosi pascoli di questo Stato, specialmente nelle aree di Lexington e Louisville.

L’erba, di per sè, è verde, ma in primavera, se si lascia crescere a sufficienza, le piccole gemme blu-viola del Bluegrass conferiscono una tinta bluastra al paesaggio.

Ma Bluegrass non è solo erba. Rendiamo il discorso più interessante.

Se vi dicessi che dietro questo nome si nasconde il precursore del Rock’n Roll?

La storia ha come colonna sonora la musica country e il protagonista è un tizio nato nel 1911 in Kentucky, un certo Bill Monroe.

Bill inizia a suonare il mandolino sin da piccolo e, crescendo, attraversa a cavallo le colline del Kentucky avendo, così, la possibilità di ascoltare vari generi musicali.

Qualche anno dopo prende il via la sua carriera da musicista professionista e nel 1939 fonda la band “Bill Monroe and his Bluegrass Boys“, in onore della sua terra natale.

La band, nella quale nel tempo si alternano vari musicisti, ha un successo immenso e la Bluegrass Music di Bill Monroe spopola ovunque.

Negli anni ’50 irrompe sulla scena musicale il Rock and Roll, ma la Bluegrass Music fa ancora valere la propria influenza. Basti pensare che Elvis, nel 1954, registra la canzone Blue Moon of Kentucky, scritta nel 1946 da Bill Monroe e considerata la canzone bluegrass ufficiale del Kentucky.

Bill Monroe muore nel 1996 ma la sua voce acuta accompagnata dalle corde della chitarra, del mandolino, del violino, del basso e del banjo risuona ancora tra gli appassionati di musica country e non solo.

Adesso chiudete gli occhi. Siete nel Bluegrass State, seduti al bancone di un bar a sorseggiare il vostro bicchierino di Bourbon. Ordinate un hamburger. E’ il 1950 e la radio sta trasmettendo la cronaca in diretta del Kentucky Derby. Il cronista è euforico perché a vincere la corsa è Middleground, cavalcato da Bill Boland, un fantino di soli sedici anni che aveva iniziato la sua carriera l’anno precedente e che solo il giorno prima aveva vinto il Kentucky Oaks. Il cronista saluta gli ascoltatori ma, prima di congedarsi, annuncia il prossimo pezzo: Blue Moon of Kentucky. Partono le prime note della canzone. Il cameriere vi porta il vostro hamburger. Prendete il bicchiere e buttate giù l’ultimo goccio di Bourbon mentre Bill Monroe canta “Blue moon of Kentucky keep on shining, shine on the one that’s gone and said good-bye“.

Ingredienti

Nel Bluegrass Burger trovate due ingredienti tipici del Kentucky: il Bourbon e la Salsa Henry Bain. Per il pane ho utilizzato un Beer Pretzel Bun.

In più, vi serviranno:

  • Macinato di reale di manzo (200 g)
  • Formaggio Cheddar (1 fetta)
  • Bacon (4 fette)
  • Cipolle (300 g)
  • Olio extravergine d’oliva (2 cucchiai)
  • Zucchero di canna (2 cucchiai)
  • Bourbon (180 ml)
  • Sale e pepe
Bluegrass Burger
Bluegrass Burger

Procedimento

Formate il patty con la carne di manzo, senza aggiungere sale.

Affettate finemente le cipolle e mettetele in una padella con due cucchiai di olio EVO. Quando inizieranno a prendere colore aggiungete lo zucchero di canna e 120 ml di Bourbon. Fate restringere il liquido,  a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto. Aggiustate di sale e togliete dal fuoco.

Mettete da parte le cipolle e, nella stessa padella ancora calda, dopo aver scolato eventuale liquido in eccesso, adagiate le fette di bacon cuocendole fino a farle diventare croccanti.

Mettete da parte il bacon, passate velocemente un foglio di carta assorbente sulla padella per eliminare il grasso in eccesso, rimettetela sul fuoco e tostate le due metà del bun.

Una volta tostato il pane, salate e pepate il patty quindi mettetelo in padella a cuocere. A metà cottura, dopo che si sarà formata la crosticina marrone, girate e sfumate con il Bourbon rimasto.

Mettete una fetta di cheddar sul patty e coprite la padella con un coperchio in modo che il formaggio si sciolga più facilmente.

Una volta pronto, togliete dal fuoco e componete il Bluegrass Burger: sulla parte inferiore del bun mettete la cipolla, aggiungete le fette di bacon e il patty. Innaffiate con la salsa Henry Bain e richiudete con la parte superiore del Beer Pretzel Bun.

Bluegrass Burger
Bluegrass Burger
2 Commenti

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli